È iniziato a prendere un abbonamento pedaggio Tornare lì o eri
Turismo in Alta Savoia

Delimitata a nord dalla frontiera svizzera e dal lago di Ginevra e a sud dalla provincia della Savoia, l'Alta Savoia offre dei siti di grande interesse. Amanti della natura, del patrimonio o della gastronomia, tutti troveranno la propria felicità all'interno dei suoi 4000 km2.

Annecy: la Venezia delle Alpi

Appoggiata sulla riva settentrionale del lago di Annecy e attraversata dal fiume Thiou e dai suoi canali, la città sembra una Venezia in miniatura incastonata in un magnifico paesaggio alpino... È bello passeggiare per la città vecchia alla scoperta delle case con porticati, dei ponti pedonali, delle chiese... La sua strada principale, la Rue Sainte-Claire, ti condurrà fino al castello che è stata la residenza dei duchi di Savoia. Raggiungendo l’altra riva del canale si potrà ammirare il Palais de l’Isle (Palazzo dell'Isola), mansione signorile del XII secolo poi riconvertita in museo. Attorno al lago, i Jardins de l’Europe sono un'opportunità per riposarsi e vagare con la fantasia.

Ufficio del turismo: +33 (0)4 50 45 00 33
www.savoie-mont-blanc.com, www.lac-annecy.com

Il castello di Menthon-Saint-Bernard: 1000 anni di storia

Inserito in un contesto maestoso e con il lago di Annecy sullo sfondo, questo castello dai possenti bastioni e dalle alte torrette ha una storia quasi millenaria. Fatto di assoluta rarità: vi risiede la medesima famiglia sin dalle sue origini... La visita al castello comincia dall'immensa corte a pavé. Dopodiché il visitatore potrà scoprire la grande ricchezza di questo gioiello dell’architettura savoiarda passando per ben otto sale di bellezza impressionante, ricche di mobilia e quadri, tra cui spicca la straordinaria biblioteca in cui sono custoditi 12000 volumi. Non dovrebbe quindi sorprendere che Walt Disney si sia ispirato a questo edificio per ideare il famoso castello della Bella addormentata nel bosco...

Informazioni : +33 (0)4 50 60 12 05
www.savoie-mont-blanc.com, www.chateau-de-menthon.com

Evian-les-Bains: la Perla del Lago di Ginevra

Incastonata tra i contrafforti delle Prealpi e il lago di Annecy, Evian si dispone come un anfiteatro attorno alle acque calme del lago. I duchi della Savoia già villeggiavano in questa città soprannominata “la Perla de Lago di Ginevra”. La città ha saputo conservare allo stesso tempo sia l'atmosfera lussuosa e un po' retró di una stazione termale, sia il fascino di un centro storico dalle stradicciole strette e scoscese, impreziosite da vere e proprie sorprese architettoniche. Uscendo fuori dalla città, si può partire alla scoperta delle pareti rocciose e del paese di Meillerie, entrambi cari a Jean-Jacques Rousseau.

Ufficio del turismo: +33 (0)4 50 75 04 26
www.savoie-mont-blanc.com, www.eviantourisme.com

Il circo di Fer-à-Cheval: grandioso!

A 6 km da Sixt-Fer-à-Cheval, località inserita nella rete “I più bei paesi di Francia”, questa zona grandiosa consiste in un anfiteatro di pareti in roccia calcarea, tra cui se ne contano alcune alte ben 700 metri, trafitte da circa una trentina di cascate rumorosamente zampillanti nate dallo scioglimento delle nevi. Queste pareti rocciose si snodano su un percorso di circa 4 km. Ai piedi di questo circo un sentiero conduce al Bout du Monde (Fine del Mondo), un'altra località magnifica che si stende ai piedi dei ghiacciai.

Informazioni : +33 (0)4 50 34 44 25

Il Mer de Glace (il mare di ghiaccio): il più grande ghiacciaio francese

Raggiungibile partendo da Chamonix con il pittoresco treno a cremagliera del Montenvers che porta i visitatori a 1913 metri di altezza, il Mer de Glace offre uno spettacolo impressionante. Con i suoi 7 km di lunghezza, 200 metri di profondità e una larghezza che varia tra i 700 e i 2000 metri, è il più grande ghiacciaio francese. Una grotta dalle venature bluastre, accessibile a piedi o con la funivia, ogni anno ridisegnata dall'avanzamento dei ghiacci, permette di raggiungere il cuore del ghiacciaio.

Informazioni : +33 (0)4 50 53 22 75
www.savoie-mont-blanc.com, www.compagniedumontblanc.com

L’abbazia di Notre-Dame d’Abondance (Nostra Signora dell'Abbondanza): quasi millenaria

Fondata nel XII secolo, questa prestigiosa abbazia cistercense ha conosciuto un forte irradiamento su tutta la regione alpina. Può essere visitata la chiesa abbaziale con il suo campanile in stile tipicamente savoiardo, il chiostro dalle eleganti chiavi di volta e le magnifiche pitture murali del XV secolo.

Informazioni : +33 (0)4 50 81 60 54
www.savoie-mont-blanc.com

Le gole del Fier: spettacolari!

A una decina di chilometri da Annecy, il Fier, uno dei più importanti fiumi di montagna dell'Alta Savoia, ha scavato delle gole. Queste sono diventate testimonianza di uno straordinario fenomeno di erosione nonché elemento di peculiarità spettacolare. In questo gigantesco e stretto tracciato in fondo al quale scorre il Fier, si trova una passerella di circa 250 metri, sospesa a 25 metri sul fiume, che rende possibile al pubblico l'accesso alle gole. Si può raggiungere la località dal paese di Lovagny.

Informazioni : +33 (0)4 50 46 23 07
www.savoie-mont-blanc.com, www.gorgesdufier.com

Yvoire: borgo medievale

Il conte di Savoia Amedeo V vi fece costruire una fortezza proprio sulla riva del lago di Ginevra. Attualmente non ne resta che un castello dalla torre possente, dei bastioni, un orto (un vero e proprio labirinto vegetale chiamato “il Giardino dei Cinque Sensi”) e delle stradicciole tortuose lastricate a pavé che apportano a questo paesino di 650 abitanti un certo fascino folle. D'altronde non stupisce che questa località sia stata inserita nella rete “I più bei paesi di Francia”.

Ufficio del turismo: +33 (0)4 50 72 80 21
www.savoie-mont-blanc.com

Venite a scoprire qualche giro turistico in Valle d'Aosta!