È iniziato a prendere un abbonamento pedaggio Tornare lì o eri
I Nostri Valori
Publié le 31.08.2016

 

Missioni essenziali per ATMB, l’assistenza e l’accoglienza si traducono in quattro impegni forti: informazione, spostamenti agevolati, supporto, ascolto. ATMB innova ed investe ogni anno per migliorare la qualità del servizio fornito ai suoi clienti, ai privati e ai professionisti. 

Equipe al servizio dei clienti

Sull’Autostrada Bianca (A40), sulla Strada Bianca (RN205), le équipe di ATMB responsabili dell’accoglienza e dell’assistenza dei clienti sono mobilitate 24 ore su 24.  

L’Autostrada Bianca (A40) e il Traforo del Monte Bianco contano 174   casellanti che quotidianamente informano, consigliano e scambiano informazioni. 

Altri interlocutori privilegiati: i consulenti della clientela accompagnano i nostri clienti, in particolare li aiutano a scegliere l’abbonamento al telepedaggio più idoneo. 

Lungo la rete, le équipe di ATMB – agenti di sicurezza, sorveglianti … - vigilano sulla sicurezza e sulla fluidità del traffico e forniscono assistenza ai clienti 24 ore su 24 in caso di necessità (guasto, incidenti…).

 

Sull’Autostrada Bianca e sulla Strada Bianca, circa 3 agenti per chilometro ti accompagnano.

Misurare la soddisfazione dei clienti 

Per misurare la soddisfazione dei clienti, raccogliere le loro aspettative e progettare servizi sempre migliori, ATMB realizza diverse volte all’anno alcuni sondaggi su tematiche differenti (servizi sulle aree di sosta, accessibilità, sicurezza della rete …). Un gruppo di oltre 400 clienti si pronuncia ogni anno sulla qualità della rete e dell’accoglienza. 

I risultati del sondaggio condotto nel 2015 mostrano una percentuale di gradimento globale dell’ 88%, con un aumento di 5 punti rispetto al 2014. 

Entrando più nel dettaglio, 6 voci del questionario ottengono un punteggio superiore a quello del 2014: 

  • pulizia,  
  • informazione in tempo reale, 
  • informazione preventiva sulle perturbazioni,  
  • fluidità del traffico, 
  • sforzi per limitare l’impatto dei lavori sulla circolazione,  
  • sforzi per limitare la frequenza dei lavori.  

 

88% dei clienti soddisfatti del livello del servizio

Incoraggiare il telepedaggio per agevolare gli spostamenti

A novembre 2015, ATMB  ha superato la soglia di 100.000 dispositivi telepass messi in circolazione. Oggi il telepass, sistema che consente di risparmiare tempo e denaro per le tratte frequenti, costituisce la prima modalità di pagamento sull’Autostrada Bianca (A40) con il 57% delle transazioni. ATMB fa quindi parte delle società autostradali in Francia con la più alta percentuale di utilizzo del telepedaggio.

Offerte personalizzate

Per essere più vicini alle esigenze dei suoi clienti, ATMB elabora offerte adatte ai diversi profili degli utenti, con riduzioni fino al 50%: Liber-t Evasion per gli spostamenti occasionali, Liber-t Rhône-Alpes per gli spostamenti frequenti nella regione Rhône-Alpes, Liber-t Autoroute Blanche per gli spostamenti abituali sull’A40.  

ATMB mette a disposizione della clientela un simulatore grazie al quale è possibile scegliere la formula di abbonamento telepass che risponda al meglio alle proprie abitudini, indicando anche le riduzioni proposte.

Riduzioni per i professionisti

Tra l’altro, ATMB è la prima società autostradale francese che propone ai professionisti una riduzione fino al 30% sui tragitti locali per i veicoli di classe 2 (utilitarie> 2 metri), ampiamente utilizzati dagli artigiani e dalle aziende che operano nel settore dell’edilizia e dei lavori pubblici (BTP). 

Vengono proposti diversi abbonamenti riservati ai professionisti (Liber-t Pro Exception, Liber-t Pro Rhône-Alpes, Liber-t Pro Autoroute Blanche), che assicurano risparmio in termini di denaro e di tempo, oltre ad una gestione semplificata delle note spese.

Un nuovo Centro di assistenza clienti 

Al fine di rispondere al meglio alla crescente domanda riguardante il telepass e di offrire ai clienti un’accoglienza ottimizzata, nel maggio 2015 ATMB ha inaugurato un nuovo Centro di assistenza clienti all’altezza del casello di Nangy (Alta Savoia).

Riduzioni per il Traforo del Monte Bianco 

Il GEIE-TMB propone tariffe agevolate e riduzioni particolarmente vantaggiose per i vacanzieri e i viaggiatori abituali. 

Per gli utenti occasionali, si propone una riduzione del 75% sul biglietto di ritorno, all’acquisto di un biglietto di andata-ritorno. 

Per gli utenti abituali, sono proposte due formule (abbonamento per 10 o 20 transiti). Sono inoltre presenti offerte per gli utenti locali e i transfrontalieri.

Infine, gli abbonati alle sciovie che hanno sottoscritto il forfait “Mont Blanc Unlimited” beneficiano di una riduzione del 50% su un biglietto di andata-ritorno.

Programmi di riassetto delle aree di sosta per migliorare l’accoglienza  

La maggior parte delle aree di sosta dell’Autostrada Bianca (A40) ha già beneficiato di un programma ambizioso di rinnovamento, ammodernamento e di un migliore rispetto dell’ambiente. Nuovi dispositivi e impianti migliorano il servizio fornito ai clienti e favoriscono il riposo e la convivialità: connessioni Wi-Fi, morsetti di carica batterie per veicoli elettrici, sanistation, spazi ludici, ecc. 

Particolare attenzione è rivolta alla sicurezza e al comfort dei pedoni. Per favorire l’accesso alle persone con mobilità ridotta, sono state eliminate le pendenze superiori al 4% e i bordi dei marciapiedi alti più di 2 cm.

Rinnovamento delle carreggiate

Le squadre di ATMB realizzano lavori di rinnovamento delle carreggiate sull’Autostrada Bianca (A40) e sulla Strada Bianca (RN205). 

L’obiettivo è migliorare la qualità e l’aderenza, elemento chiave per la sicurezza dei conducenti e il comfort di guida. Nel 2015, sono stati rinnovati 23 km di carreggiate, ossia all’incirca il 10% dell’intera rete di ATMB. Ogni nuovo investimento di ATMB è stato oggetto di un piano ambientale importante. Ad esempio, per i nuovi cantieri di rinnovamento delle carreggiate, ATMB utilizza asfalti tiepidi, un procedimento innovativo più rispettoso dell’ambiente.

Servizio invernale: competenze uniche per garantire fluidità e sicurezza

L’Autostrada Bianca (A40) e la Strada Bianca (RN205) sono esposte a condizioni climatiche particolarmente rigide. Ogni anno, vengono registrati oltre 100 giorni di temperature al di sotto di 0°C. Durante i sei mesi della stagione invernale, da novembre ad aprile, ATMB mobilita 175 professionisti sui 130 km dell’Autostrada Bianca (A40) e della Strada Bianca (RN205), in modo da assicurare la sicurezza e il comfort di guida dei clienti. 

Il personale dispone di 41 camion dotati di spanditrici di sale e di lame, che coniugano efficacia e rispetto dell’ambiente. 

Nel 2015, sette nuovi camion per lo sgombero della neve appartenenti alla classe Euro 5, più performante dal punto di vista ambientale, hanno completato il parco camion di ATMB. 

 

4.000 ore di lavoro, circa 1,4 milioni di euro di investimenti*

*2014

Info traffico: conducenti informati

Stato della circolazione sull’A40 e la RN205, eventuali lavori o chiusura del traffico, durata del tragitto: l’informazione sul traffico fa parte delle grandi aspettative dei clienti. 

Costituisce una componente essenziale della qualità del servizio di ATMB che ha sviluppato strumenti d’interfaccia con i clienti: 

  • Informazioni in tempo reale: sul sito ATMB tramite le webcam (link verso le webcam) e sulla rete tramite gli allarmi visualizzati sui Pannelli a messaggio variabile (PMV) oppure diffusi sulla frequenza radio “Autoroute Info (107.7”)
  • Informazioni previsionali: sul sito ATMB, previsioni del traffico e calendario dei lavori (link verso Previsioni e Lavori)